Bonifico per la detrazione 65

 

Il bonifico rimane, per la detrazione 65, l’elemento principale di potenziale perdita dei benifici. Il bonifico bancario o postale deve essere effettuato indicando:

  • la causale
  • il codice fiscale del committente
  • la partita Iva dell’impresa

Per lavori eseguiti a cavallo tra il 5 e il 6 giugno 2013 si fa riferimento alla vecchia detrazione 55, mantenendo valido il “principio di cassa”. Conta dunque la data di pagamento riportata sui bonifici per detrazione 65 effettuati, indipendentemente dalla data di inizio delle opere o da quella riportata in fattura. Quello che traspare dunque è che convenga posticipare i pagamenti fino al 6 giugno 2013 così da portare in detrazione somme maggiori.

detrazione65_preventivo

Nome*

Cognome*

Indirizzo immobile*

Città immobile*

Email*

Telefono*

Superficie immobile*

Interventi sull'involucro

Interventi sull'impianto

Messaggio

Inserire di seguito il seguente codice di verifica: captcha

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *